MALALA YOUSAFZAY

Malala Yousafzai nasce ne, 12/07/1997, é nota per il suo impegno per l'affermazione dei diritti civili e per il diritto all'istruzione delle donne della città di Mingora dov'è nata. Nella valle dello Swat, lei ha fatto la scuola che ha fondato il padre e dopodiché i talebani hanno cominciato ad attaccare le scuole femminili. Malala all'età di 11 anni ha tenuto  un discorso a Peshawar nell'ottobre del 2008 di cui il titolo era: "come osano i talebani a togliere il mio diritto fondamentale all'istruzione" 
Lei diventa famosa grazie ad un blog  curato dalla BBC, nel quale documentava il regime dei talebani pakistani, che erano contrari ai diritti delle donne.
Il 9 ottobre del 2012 è stata gravemente ferita, da uomini armati saliti a bordo del suo pullman scolastico su cui lei tornava a casa da scuola, fu gravemente colpita alla testa. 
Fu ricoverata all'ospedale militare di Peshawar, è sopravvissuta grazie all'intervento chirurgico che ha rimosso i proiettili. 
Uno dei portavoce dei talebani pakistani, ha sostenuto che malala è il simbolo degli infedeli e dell'oscenità, il leader terrorista ha poi minacciato che qualora sopravvissuta, sarebbe stata soggetta a nuovi attentati.
Malala quindi è stata un ospedale a Birmingham, che si è offerto di curarla.
Il 12 luglio del 2013 in occasione del suo compleanno parla al Palazzo di vetro di New York lanciando un appello all'istruzione delle bambine e dei bambini di tutto il mondo. 
Il 10 ottobre del 2013 ha ricevuto il premio Sakharov per la libertà di pensiero.
Ed infine il 10 ottobre del 2014 Malala riceve il premio nobel per la pace, diventando così con i suoi 17 anni la più giovane vincitrice del premio.

                                                                                                                          Yasmin Ali Addo

                         

                                                                                                                                                 <--